Accredia, la storia


“Bisogna conoscere il passato per capire il presente e orientare il futuro”


  • Sede:
    Via Guglielmo Saliceto, 7/9

    00161 Roma

Accredia è l’Ente l’unico nazionale di accreditamento designato dal Governo italiano. Il suo compito è attestare la competenza dei laboratori e degli organismi che verificano la conformità di prodotti, servizi e professionisti agli standard di riferimento, facilitandone la circolazione a livello internazionale.
Accredia è un’associazione privata senza scopo di lucro nata nel 2009, che opera sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico e svolge un’attività di interesse pubblico a garanzia delle istituzioni, delle imprese e dei consumatori.
Con Accredia l’Italia si è adeguata al Regolamento Comunitario 765 del 2008, che fissa le regole sull’esercizio dell’accreditamento in tutti i Paesi UE.
Accredia ha 67 soci che rappresentano tutte le parti interessate alle attività di accreditamento e certificazione, tra cui 9 Ministeri (Sviluppo Economico, Ambiente, Difesa, Infrastrutture e Trasporti, Interno, Istruzione, Lavoro, Politiche Agricole, Salute), 7 Enti pubblici di rilievo nazionale, i 2 Enti di normazione nazionali, UNI e CEI, 13 Organizzazioni imprenditoriali e del lavoro, le associazioni degli organismi di certificazione e ispezione e dei laboratori di prova e taratura accreditati, le associazioni dei consulenti e dei consumatori e le imprese fornitrici di servizi di pubblica utilità, come Ferrovie dello Stato ed Enel.
L’Ente è membro dei network comunitari e internazionali di accreditamento (EA – European co-operation for Accreditation, IAF – International Accreditation Forum e ILAC – International Laboratory Accreditation Cooperation) ed è firmatario dei relativi Accordi di mutuo riconoscimento, in virtù dei quali le prove di laboratorio e le certificazioni degli organismi accreditati da Accredia sono riconosciute e accettate in Europa e nel mondo.

  • Sede:
    Via Guglielmo Saliceto, 7/9

    00161 Roma